Questo blog, a differenza dell'altro, può servire a tutte le ragazze che stanno entrando nel mondo, distruttivo, dei dca.
Io non vi dirò se è giusto o sbagliato entrare a farne parte, io vi racconterò la mia storia, e la mia opinione, così che voi avrete idee piu' chiare, e saprete cosa state facendo.

martedì 18 maggio 2010

IMPORTANTE.

So gia' adesso l'esito di quest post, e sarò ..
dopo averlo scritto, saro' in dubbio, se pubblicarlo, o meno.

Parlo a tutte le pro ana che non riescono a non mangiare, non voglio parlare genericamente, non mi piace, ma in questo caso, siccome questa situazione mi fa RABBIA, Ed è una situazione che si sta estendendo piano piano.. mi sembra giusto parlarne, perchè sono incazzata.

Ti rendi conto della fatica che stai facendo per richiamare ana? VI RENDETE CONTO DI QUANTE ABBUFFATE FATE ALLA SETTIMANA??
Credete che un'anoressia, un'ammalata VERA e non una pro ana, abbia bisogno di pronunciare dieci comandamenti, di scrivere citazioni quasi per invocare l'anoressia, IO CREDO DI NO.Io credo che un'anoressica nel suo blog, al massimo scriva : nemmeno oggi sono riuscita a mangiare.E dentro di lei non si cessa nemmeno per un istante, per un solo istante quella fame nell'anima..Ma lei, a mangiare, NON CI RIESCE! E voi a digiunare non ci riuscite. PER QUALE CAZZO DI MOTIVO CONTINUATE A RISCHIARE, CONTINUATE A FARVI MALE se nemmeno la vostra ''amicoona '' ANA e' con voi?
Per quale cazzo di motivo vi divertite a farvi del male se non riuscite nemmeno a dimagrire?
Perchè continuate a soffrire e imporvi una malattia che FATEVELO DIRE NON E' VOSTRA.
Forse perchè non c'e' la fate a rivelarvi sconfitte? io sono sicura che nessuna di voi si è resa conto di che grande differenza ci sia tra voi, e l'anoressia vera. Il dolore che vi state imponendo stupidamente, vi fara' male, molto male, perche' cadrete sempre piu' in basso.. sempre di piu'. Perche' io non dico che anche voi non soffrite, ma è diverso, diverso perchè questa è una vostra scelta, e comunque sara' difficile uscirne anche per voi.. perchè si è instaurata una sorta di meccanismo nella vostra mente.. meccanismo da voi stesse ''modificato'' che può magari assomigliare a cio che è l'anoressia..
Scusate la rabbia, ma non posso piu' accettare cio.
Se qualcuno ha da controbattere, lo faccia pure..

SECONDA PARTE
Sapete che si può morire di anoressia e bulimia vero? voi che scrivete sui blog, e che volete dimagrire fino a diventare pelle e ossa, finirete negli ospedali.... E ok.. è la realta' che voi volete vivere, e fin quando finite negli ospedali e riuscite a salvarvi, è una cosa. .
Ma nel momento in cui rischiate la morte, non avrete le amiche di blog accanto a stringervi la mano.. NO!!!! Perchè quelle che tu chiamavi amiche ti avranno solo aiutato a toglierti la vita. E quando sarai attaccata a quell'aflebo, li si vedra' chi sono gli amici. Li si vedra' la famiglia e la forza della famiglia! se ovviamente.. ne avete una.
Se volete farvi del male, fatevelo, ma non fate del male agli altri! Vi pare giusto aiutare altre ragazze a morire ? VI PARE NORMALE!? Cosa siete? DEI MOSTRI? Siete dei mostri? Voi che vi proclamate sensibili .. sole.. bisognose d'affetto. VOI CHE VI DITE '' TI VOGLIO BENE!'' Porca puttana, ma sapete cos'è il bene? Sapete cosa vuol dire dirsi ti voglio bene???? Che ideali avete? IN CHE RAZZA DI MONDO VIVETE!?
VOGLIO LEGGERE LE VOSTRE RAGIONI. VOGLIO CAPIRE. VOGLIO FARVI CAPIRE..
Voglio farvi notare in che cosa vi siete trasformate..
In odio, egoismo, rabbia, malessere. Evviva la felicita'..........

12 commenti:

  1. contenta adesso che ti sei sfogata su di me?
    Io non sono anoressica, e lo so con certezza,
    so solo di essere grassa ma tutti gli altri mi dicono che non è vero.
    Esiste un nome per questo "fenomeno"?
    Io non ne ho idea,ma le ossa le voglio.
    E ricordati che le anoressiche sono nate anche loro come persone normali, credo.
    Non penso che anche a 2anni non mangiavano.
    So quel che faccio, la fame la sento, non sono malata.
    E qua se ci scrivo forse è perchè non stò bene con me stessa, perchè non riesco ad accettarmi, e pensavo di trovare un po di comprensione, non di presunzione.
    sara.

    RispondiElimina
  2. non è presunzione, è VERITA'.

    RispondiElimina
  3. No, SARA! ti prego di non farmi passare per la cattiva, perchè è cio che non sono. Non sopporto che tu mi rigiri la frittata.
    Il commento che ti ho lasciato non era cattivo, come non è cattivo nemmeno il post da me fatto che non era riferito a te in particolare, ma era riferito a tutte quelle che si sentono toccate.
    Mi dici che razza di discorso è mai questo?
    ->''E ricordati che le anoressiche sono nate anche loro come persone normali, credo.
    Non penso che anche a 2anni non mangiavano.''
    Punto primo con questo discorso tu mi stai dicendo che tu punti alla malattia, perchè speri di diventare anoressica.
    Se tu scrivi qui è chiaro che non stai bene con te stessa, infatti io ho detto che vi fate del male, e soffrite come bestie, non ho detto che la tua vita è una favola. Non mi pare di essermi sfogata su di te, ti ho detto cio che mi suscita il tuo blog. A me non interessa sapere qual'è il nome di questo fenomeno a me interessa salvare persone, frenare dolore, e se tu non accetti il mio aiuto, se voi non accettate CHIAREZZA che è quella che io voglio che ci sia.. Io combatto lo stesso, non per te ma per chi lo merita.
    Quando sarai un po piu' matura, ti prego di rileggere le tue parole, qui incise, di ridivere i tuoi blog, e di riflettere a lungo.. su come stai spendendo i migliori attimi della tua esistenza, dietro una patologia che non ti appartiene.
    LA VERITA' FA MALE.. Mi dispiace.
    Ti abbraccio, e sara' un abbraccio vero, perchè non c'è l'ho con te.. c'è l'ho con la tua testardagine.. e con i prociutti che hai sugli occhi.

    RispondiElimina
  4. Quello che hai scritto è la pura e semplice verità.. Anch'io mi incazzo come una bestia e non riesco a capire come diavolo si fa a dare nomi amichevoli a delle patologie, ma soprattutto come si fa ad invocarle! "Ti prego Ana non mi lasciare" "Mia sei tutta la mia vita".. io rimango solo ed esclusivamente schifata e amareggiata.. Posso passare per la cattiva di turno, ma mi piacerebbe che queste fanciulle passassero 1 giorno, 1 solo giorno nei panni di un'anoressica o di una bulimica.. Riderei tanto e forse loro smetterebbero di fare discorsi a cazzo di cane.
    Comprendo la tua incazzatura Vanilla anzi, l'appoggio e la condivido al mille per mille..

    RispondiElimina
  5. Penso che ognuno di noi si riconosca in questo post. E, si penso che cerchiamo senza sosta di entrare in questo circolo anche se spesso risultiamo sconfitte.
    Ma credo che l'anoressia abbia degli stadi, come ha anche detto sara, l'anoressica non è nata tale, sono stati alcuni fattori a portarla a questa malattia.
    Noi non ci piacciamo, ci vediamo grasse quando la maggiorparte di noi non lo è affatto, vogliamo smettere di mangiare, e soffriamo davvero come cani.. ma non solo perchè vogliamo dimagrire per diventare come le modelle, o almeno non solo per questo.. il nostro è una sorta di grido di aiuto.
    So bene che questa non è vera anoressia, ma non puoi definirla solo un emulazione, perchè non lo è.
    E' un fenomeno che in questo periodo si sta espandendo sempre di più, e non siamo solo noi. Non so come definirlo, ma sappiamo a cosa andiamo incontro, ma non vogliamo fermarci, perchè per la prima volta (almeno per quanto riguarda la mia situazione) abbiamo trovato qualcosa che possiamo gestire, qualcosa che può farci stare bene anche per poco tempo.

    RispondiElimina
  6. "punti alla malattia, perchè speri di diventare anoressica."

    vanilla, come al solito, i tuoi post e i tuoi commenti toccano nel profondo. stai aiutando molte persone, è impossibile non sentirsi toccate da quello che scrivi tu.
    sono sicura che alcune ragazze, anche se sembra che si sentano attaccate dalle tue parole, in realtà pensano a lungo su ciò che dici..
    perciò ti dico GRAZIE.
    perchè mi stai aiutando a riflettere molto, a sforzarmi di trovare la via giusta...fuori da questi dannati eccessi...
    ti abbraccio forte !

    RispondiElimina
  7. Ciao piccola sì apprezzo molto quello che scrivi perchè sei una ragazza sensibile, sopratutto quando racconti di te stessa, della tua sofferenza...
    Io in questo periodo sto, diciamo, abbastanza benino. è un periodo più positivo rispetto a qualche settimana fa, ero in forte crisi sopratutto col mio ragazzo cosa che mi faceva soffrire ancora di più...
    Mi dispiace che per te invece, proprio ora, sia iniziato un periodo orribile.
    Io però sono sicura che ce la farai a rialzarti, se desideri fortemente una cosa la puoi ottenere:)

    Per quanto riguarda il post capisco il tuo fastidio verso persone che ridicolizzano queste malattie... spero che queste pro-ana riflettano sulle tue parole.
    passa da me quando vuoi, ne sono felice^^
    un bacino:*
    Alice*

    RispondiElimina
  8. grazie del commento, non so come mi hai capita così in fretta.. sì, forse è il segno, o magari esperienze comuni, non saprei..
    cmq, lo so, non dovrei vomitare.. e non te lo dico per perbenismo o cose così.. due persone care soffrono "ufficialmente" di dca, di altre sospetto da quando ho iniziato io a sentirmi un po' coinvolta, e comprendo quanto sbagliata e pessima sia la cosa..
    me lo sto imponendo? bo.. si.. no.. è una questione che mi pongo spesso.. perchè non so quanto una persona riesca a imporsi di farsi male.. cioè.. una persona normale non lo fa.. non so se capisci cosa intendo.. e con questo volevo anche risponderti al tuo post.. anche io non sopporto che ci si imponga di star male per moda o per bisogno di attenzione.. però allo stesso tempo non riesco a liquidare la cosa pensando che sia tutto frutto di superficialità.. bo non saprei come spiegarmi meglio, spero tu riesca a capire le mia parole sconclusionate..
    tornando al commento, sì, sto provando a conoscerlo, ma ho paura ad aprirgli il mio cuore.. anche se mi da sicurezza, non riesco a rivelargli cose "oscure" di me, probabilmente è pure troppo presto per accollargli questo peso, e allo stesso tempo sento il bisogno di raccontargli tutto.. non riesco ad abbandonarmi ciecamente, eppure tra le sue braccia sto così bene..
    il blocco.. chissà se c'è e cos'è.. eppure sembro tanto felice! forse sono solo io che non riesco ad accettarlo..
    cmq.. sono un pelino egocentrica oggi.. tu come stai? se hai voglia di raccontarmi, avrei i miei occhi (più che le mie orecchie) a tua completa disposizione :)
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. parlare di pro-ana, secondo la mia opinione...è una vera e propria offesa a chi soffre di anoressia...fa sembrare un gioco ciò che invece è suicidio...

    RispondiElimina
  10. Post spiazzante.
    Non riesco a spiegare quello che faccio.
    Non riesco a spiegare perché ho un blog in cui spesso scrivo tutto ciò che mangio.
    Ho iniziato a condividerlo per convincermi che era giusto contare ogni singola caloria, evitare anche alimenti che mi piacciono pur di perdere qualche chilo che a me sembrava di troppo, forse.
    Da tempo ho difficoltà a mangiare in modo normale, ma so che se riuscissi a mangiare come vorrei (e non dico di morire di fame, ma semplicemente non pasticciare e stare leggera come spesso riesco) starei meglio. Ciò che non piace agli altri è che per stare bene, per non avere nausea, bruciori di stomaco e simili, io debba mangiare senza condimenti, porzioni di cibo pari la metà del normale.
    Alterno giorni in cui sto malissimo appena ingerisco qualcosa ad altri in cui invece non riesco a saziarmi e mangio fino a star male.
    Anche se alcuni miei D.A. o il mio obiettivo di pesare 45/40 chili possono lasciare intendere che io sia pro-ana non è così, non credo almeno (sono bassa, quindi sarebbe semplice magrezza) Riconosco che 40 chili sarebbero pochi, ma sono obiettivi così, se mi accorgessi di essere eccessiva mi regolerei di conseguenza. Non sto cercando di uccidermi, non lo farei così, anche se ci ho pensato (ma era un brutto periodo, e avevo pensato a molti metodi).
    Anche se non ho mai parlato di anoressia probabilmente ciò che traspare dai miei post è che sostengo le pro-ana.
    Non ho ben chiaro neanch'io cosa voglio dire.
    Forse sono solo ipocrita.
    Sinceramente non lo so.

    RispondiElimina
  11. Ciao, ho letto il tuo post e concordo col commento di _amery.
    SOFFRO (e sottolinea soffro) di anoressia nervosa da due anni, e ti posso assicurare che le pro-ana non hanno la minima idea di cosa sia la malattia. Ho letto blog di ragazze che incitano a punirsi se si mangia, fanno gare a chi mangia meno, a chi fa più esercizio fisico.
    Io dopo un ricovero sono ancora qui, grassa, col bisogno di dimagrire anche se so che è sbagliato. Non sono abbastanza forte e vivo sul filo del rasoio tra il continuare con questa "dieta autodistruttiva" o provare a guarire. Purtroppo tendo di continuo ad autodistruggermi, voglio tornare ai miei 45 kili per settembre. Io odio l'anoressia ma non posso farne a meno.
    Da oggi seguo il tuo blog, spero tornerai a scrivere presto.

    RispondiElimina
  12. Vally questo post ha centrato pienamente quello che penso..

    E' cosi vero, e così difficile da accettare..

    Come dicevo...Loro quasi vogliono soffrire..se volessero solo pensare di guarire..non starebbero qui a concentrarsi su questa malattia, perchè risucchia, ma forse loro vogliono questo. loro adesso soffrono, ma di un male che non è anoressia, loro vogliono l'anoressia. è un altro conto. sarà bisogno, d'affetto, d'amore, di comprensione, depressione. tutto ciò che sfocerà in anoressia.

    mi viene una stretta al cuore e fa male, sapere che ci sono troppe troppe ragazze che la pensano a questo modo.
    D.

    RispondiElimina